La banca del seme anonimo

Come e perchè chi non è sotto le luci della ribalta sostiene e cambierà questo paese Avete mai pensato a quanti sono gli studi professionali in Italia? se si, avete...

Sardegna2050 – I saluti del presidente

Car* Tutti,il Direttivo è lieto di darvi il benvenuto alla prima Assemblea del nuovo corso.Non spenderò parole per presentarci ma confesso emozione e gratitudine.Quando c’è una crisi...

Avanzi di magazzino

(Contenuti non contenitori per i costruttori di ufo).   Che le fiamme dell'impegno sociale siano il pensiero politico ed il senso di responsabilità è storia vecchia. Che la società civile sia oramai...

Berlinguer ti voglio (ancora) bene

Ci si accorse di quanto mancava alla sinistra italiana, solo dopo che non ci fu più. Solo quando arrivarono i Natta e gli Occhetto, fu chiaro a tutti che nella storia della...

Il programma Master and Back: a che punto siamo ?

                D a qualche anno il programma regionale Master and Back ha chiuso i battenti. Rivolto ai giovani laureati residenti in Sardegna desiderosi di non accontentarsi delle opportunità formative offerte a livello...

Quanta fretta, ma dove corri…

Qualcuno ricorda di essere andato a votare a maggio di due anni fa per l’abolizione delle province? Ce n'erano ben 8 e quattro vennero cassate senza appello con percentuali...

Sardegna Piattaforma Logistica del Mediterraneo?

Quando durante il convegno “C’è posto nel Med? La Sardegna fra Europa e Mediterraneo” organizzato nel febbraio scorso da Sardegna 2050 e OpenMed mi è stata posta la domanda...

…. e se vent’anni vi sembran pochi …

Fiori, Villa, Pusceddu, Herrera, Napoli, Firicano, Moriero, Sanna, Marcolin, Matteoli, Oliveira. Sembra la preistoria, forse era davvero la preistoria. 27 marzo 1994 (20 anni fa!!), formazione del Cagliari che, nel Sant'Elia...

Turismi da incubo #24

Requiem per Mine(i)stre(i) riscaldate(i)   Ah, la vecchia e cara crisi di governo.... si, si, proprio lei, quella che negli anni della prima Repubblica faceva capolino con frequenza pressoché annuale e...

Il tetto delle nostre aspettative

Albert Camus aveva 44 anni quando scriveva che ogni generazione crede di essere destinata a cambiare il mondo. Era il 1957, e con dispiacere riconosceva come la sua fosse cosciente...

Articoli recenti