impresa in azione

image_pdfimage_print

Impresa in azione, atto finale martedì 23 maggio a Cagliari

Giunge al termine della fase regionale Impresa in azione, il programma didattico di alternanza tra scuola e lavoro promosso da Junior Achievement Italia, prima associazione non profit per la diffusione della cultura economico-imprenditoriale tra i giovani – organizzato in Sardegna da Sardegna 2050 con la collaborazione di Open Campus, Scuolimpresa Sardegna e con il supporto dell’Europe Direct della Regione Sardegna, di Finsardegna e del Contamination Lab dell’Università di Cagliari.

L’appuntamento è per martedì 23 maggio dalle 9:15 alle 19 presso la Mediateca del Mediterraneo e presso il Teatro Massimo a Cagliari si svolgerà la finale.

Impresa in azione è il programma di alternanza scuola lavoro che consente agli studenti delle scuole superiori di secondo grado delle classi terze, quarte e quinte di costituire una vera e propria impresa che, con la supervisione di un docente tutor e di un esperto d’impresa, progetta, realizza e vende un prodotto o un servizio innovativo. Studenti, docenti ed esperti d’azienda di tutto il territorio regionale si confronteranno con i propri progetti d’impresa arrivati alle finali regionali.

I NUMERI – Sono 37 le classi mini-imprese che hanno partecipato al programma, coinvolgendo quasi 800 giovani imprenditori che provengono dagli Istituti di Istruzione Superiore di Cagliari, Selargius, Tortolì, Nuoro, Siniscola, Olbia e Sassari.

LA FINALE – I partecipanti saranno chiamati a presentare la propria idea imprenditoriale (un prodotto o un servizio) sviluppata realizzata e commercializzata durante tutto l’anno scolastico, anche grazie al supporto del docente coordinatore e di alcuni manager d’azienda che, volontariamente, hanno deciso di donare alcune delle loro ore lavorative per una attività di affiancamento agli studenti.

Per convincere la giuria i giovani imprenditori esporranno i lavori negli stand espositivi, allestiti negli spazi della Mediateca, affronteranno il pubblico, un colloquio con i giudici e mostreranno un video-pitch con le informazioni della loro mini-impresa. Poi saliranno sul palco del Teatro Massimo di pomeriggio e in tre minuti faranno un ultimo appello alla giuria, prima del verdetto finale.

I PREMI – I vincitori di questa prima fase regionale potranno partecipare alla competizione nazionale BIZ Factory a Milano e di contendersi il titolo di Migliore Impresa JA 2017. Inoltre, i primi tre classificati vinceranno dei premi, messi in palio da Finsardegna.

Impresa in azione (www.impresainazione.it) è un programma di educazione all’autoimprenditorialità sviluppato da più di dieci anni nelle scuole superiori di tutta Italia

Impresa in azione ricerca dream coach

Sono state finalmente chiuse le iscrizioni al programma “Impresa in azione” con circa 36 classi superando abbondantemente il target (21 classi) richiesto da Junior Achievement.
Ora l’obiettivo per Sardegna 2050 è  affiancare un esperto d’azienda che segua i ragazzi durante la creazione della mini impresa: da coprire 7 classi del liceo Pacinotti a Cagliari e 7 delle 9 classi dell’ITI di Tortolì.

Chi sono i dream coach?

Professionisti volontari a donare alcune ore del proprio tempo e la propria esperienza per affiancare una classe nello sviluppo delle attività d’impresa. Oltre a portare i contenuti specifici della propria professionalità, agevolano il raggiungimento degli obiettivi “di business” della mini-impresa ma anche di quelli legati alla crescita e all’apprendimento degli studenti.
Ogni esperto d’azienda viene accompagnato in un percorso di formazione in modalità eLearning per offrire spunti e strumenti utili al suo ruolo.
L’esperto d’azienda viene associato a una o più classi e incontra gli studenti nel corso di appuntamenti a scuola, nella sua azienda o a distanza (telefono, Skype, etc.) per un minimo di 5 incontri, che potrà concordare con il docente referente della classe e che saranno suddivisi tra gennaio e aprile.
L’esperto d’azienda che partecipa alle proposte formative di Junior Achievement Italia e che segue efficacemente un team di studenti ottiene una certificazione spendibile sul proprio curriculum professionale.

Per iscriversi al programma e diventare Dream coach si può cliccare al seguente link

Il programma

Le classi partecipanti costituiscono delle mini-imprese a scopo formativo e ne curano la gestione, dal concept di un’idea al suo lancio sul mercato.
Questo processo, ricco di contenuti e strumenti consolidati, offre un’esperienza professionalizzante a stretto contatto con le aziende e il mondo esterno La metodologia di apprendimento, che segue logiche esperienziali di learning-by-doing, è in grado di appassionare e coinvolgere attivamente tutti i partecipanti.
Nell’ultimo anno, hanno aderito circa 700 classi in tutta Italia e, grazie a questa esperienza, sono state sviluppate circa 650 nuove idee imprenditoriali, alcune delle quali sono già state brevettate o registrate come imprese reali.

Target
“Impresa in azione” è rivolto a tutti gli studenti tra i 16 e i 20 anni degli ultimi 3 anni della scuola superiore. Per le sue peculiarità, può essere personalizzato nella durata e nei contenuti e adottato da tutte le tipologie di Istituti Superiori: dai Licei, ai Tecnici e Professionali.
Le scuole possono aderire con una o più classi e possono dar vita a uno o più team imprenditoriali (ogni team è composto da non meno di 5 studenti e non più di 30). Ogni classe è coordinata da un docente interno all’Istituto.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la Pagina del programma e la piattaforma di Impresa in Azione.

Di seguito alcuni  link utili:

–        la pagina dedicata sul sito http://www.jaitalia.org/proposte-didattiche/impresa-in-azione/ che include

–        il video in motion graphics che racconta il programma in 1 minuto https://www.youtube.com/watch?v=Szc9K5Xsu-g

Ecco i siti di alcune delle mini-imprese sarde nate l’anno scorso:
De Magliettibus: http://www.demagliettibus.it/,
C the C:   http://www.cthecja.it/,
Un amico in città: http://unamicoincittaja.weebly.com/

image_pdfimage_print