Laboratorio 5 – Trasporti e Infrastrutture

image_pdfimage_print
con-molto-trasporto

Il Laboratorio Trasporti e Infrastrutture intende approfondire tutte le questione legate alle problematiche sui trasporti e sulla mobilità delle persone e delle merci, con uno specifico approfondimento sui temi delle infrastrutture (strade, porti ed aeroporti) sia in termini di realizzazione che di gestione e di impatto sul territorio.

La questione della mobilità, in Sardegna, è nota da tempo: le vertenze sulla continuità territoriale marittima ed aerea sono da anni oggetto di dibattito e di discussione, sia per aspetti oggettivi (l’insularità), sia perché ad oggi non sono ancora state individuate soluzioni definitive e permanenti.

Il Laboratorio, composto da studiosi e ricercatori del settore, tecnici, operatori e funzionari di enti ed aziende, intende affrontare il problema della mobilità e trasporti adottando un approccio sistemico e globale, che analizza il fenomeno del trasporto dall’origine iniziale fino alla destinazione finale, in termini di catena logistica integrata: pertanto le dovute analisi e proposte rispetto ai collegamenti esterni (aerei e marittimi) verranno integrate dai necessari approfondimenti per quanto riguarda la cosiddetta “continuità interna”, ovvero le specifiche relative ai trasporti stradali, ferroviari e di trasporto collettivo fra le porte dell’isola (porti ed aeroporti) e le aree interne ad essa. Lo scopo è quello di elaborare un modello unitario di pianificazione, che possa individuare soluzioni innovative basate su tariffe integrate, connessioni funzionali, servizi qualitativamente elevati in termini di tempi di percorrenza, comfort, sicurezza, accessibilità, esternalità.

Seguendo tale approccio, anche l’analisi specifica sulle infrastrutture valuterà funzioni e prestazioni che queste saranno chiamate a svolgere sulla base dell’intero scenario integrato e non in funzione della loro semplice localizzazione o costo.