Laboratorio 3 – Ambiente, Energia, Green Economy

image_pdfimage_print

Attraverso il laboratorio “Ambiente e Energia”, Sardegna 2050 intende sviluppare proposte di politiche sui temi complessi dell’ambiente e dell’energia, fortemente interrelati tra loro. La difesa del suolo, le bonifiche, la gestione forestale, la gestione integrata delle coste, le risorse idriche, la gestione dei rifiuti, la tutela della biodiversità e le aree protette, l’energia sono i temi sui quali il gruppo di lavoro intende sviluppare una visione di medio-lungo termine e proposte di politiche concrete e sostenibili per la Sardegna.

A titolo esemplificativo, si consideri che il tema dell’energia è stato a lungo tempo colpevolmente trascurato dalla politica sia in Sardegna che in Italia, portando ad una carenza di programmazione di lungo periodo che ha causato il manifestarsi di varie emergenze economiche legate alla produzione dell’energia, che sono state affrontare con provvedimenti temporanei e di scarsa durata.Tree in the shape of heart, valentines day background,

La mancata metanizzazione della Sardegna, ha contribuito nel tempo alla crescita del divario economico fra l’isola e le regioni del nord Italia. Lo sviluppo delle fonti rinnovabili, incentivato dallo Stato, ha portato ad una enorme crescita degli impianti di produzione elettrica da fonti rinnovabili in Sardegna. Questa crescita non è stata adeguatamente indirizzata e programmata da parte della Regione Sardegna, causando evidenti scompensi che hanno determinato un forte calo della fiducia da parte della popolazione nei confronti di questo tipo di iniziative industriali.

Così come sull’energia, anche sugli altri temi questo laboratorio intende proporre politiche innovative in grado di migliorare la qualità di vita delle generazioni presenti e future.